sabato 28 aprile 2012

La diaconia cristiana [13]


Vi segnalo la tredicesima puntata della rubrica sulla "diaconia" (di cui ho parlato in post precedenti), dal titolo appunto La diaconia cristiana, che viene trasmessa su Tele Radio Padre Pio, a cura del prof. Giovanni Chifari, docente di Teologia Biblica presso l'Istituto Scienze religiose "Giovanni Paolo II" di Foggia.

Titolo di questa puntata: Il diaconato permanente.
La puntata, trattando sia pur in maniera succinta del diaconato, è caratterizza dalla testimonianza del diacono Paolo Pazienza di san Giovanni Rotondo, ospite in studio.
Infatti, dopo aver parlato nelle puntate precedenti della diaconia cristiana in genere, si è voluto porre l'accento sulla figura di chi ne è, nella comunità cristiana, segno sacramentale.
Il diaconato permanente è un ministero preciso. Il diacono, infatti, per il suo stato di vita (nella stragrande maggioranza coniugato e lavoratore), lo pone ad essere quasi una sorta di ponte tra la chiesa il mondo. Non è la diaconia esercitata da un semplice fedele, ma è l'ordinazione sacramentale che gli dà una caratterizzazione diversa. Si tratta di svolgere magari le stesse cose, ma queste vengono svolte con una valenza, un compito ben preciso, perché è inserito sacramentalmente nel ministero ordinato.
Sua caratteristica particolare è la diaconia della Parola, segno profetico nella società attuale, il cui rapporto con la gente, supportato spesso dalla presenza della moglie, è punto di riferimento per le famiglie e le piccole comunità.
Spesso la diaconia viene configurata come un "fare" delle opere in favore di altri, i poveri, gli ultimi… Ma il ruolo del diacono non è un semplice fare. La sorgente della sua "azione" diaconale, di servizio, sta appunto nella grazia sacramentale, quale segno di Cristo Servo, distinguendo così la semplice diaconia "operativa" dalla diaconia "ontologica". Ed è quest'ultima che dà senso, spessore, significato ecclesiale alla prima. Quel "fare" deriva appunto da una identità sacramentale, è sorretto dalla "grazia di stato".
È di conseguenza una chiamata, una vocazione particolare nella chiesa. È un rispondere, da parte della persona alla grazia dello Spirito, nel discernimento fatto in seno alla comunità ecclesiale, per far emergere la disponibilità al servizio per un riconoscimento sacramentale, ministeriale, sul modello di Cristo Servo.

Buon ascolto!


Ecco il link su youtube della 13a puntata:
http://www.youtube.com/watch?v=wYj9HSHgjeY

Link delle precedenti puntate:
La diaconia cristiana 1a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=mqU1-FvOkQ4
La diaconia cristiana 2a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=qddb2xaVRzk
La diaconia cristiana 3a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=MzhL4slFJ8M
La diaconia cristiana 4a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=UJ3EdS8ZSvg&list
La diaconia cristiana 5a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=luqjmEhLBWc
La diaconia cristiana 6a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=BF3piz9r2hw
La diaconia cristiana 7a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=Qi1d9wpkbto
La diaconia cristiana 8a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=yvkEGp7VfF8
La diaconia cristiana 9a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=Yrzu3Hu6TKA
La diaconia cristiana 10a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=Sck94yrqjiY
La diaconia cristiana 11a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=O057DbWneec
La diaconia cristiana 12a puntata: http://www.youtube.com/watch?v=5EDGi1sj0Jk


La rubrica viene trasmessa al sabato alle ore 9,30, con replica alle 13,45 e 21,40.
Inoltre l'intera puntata è visibile su youtube al canale Padre Pio TV
(http://www.youtube.com/user/padrepiotv).
Inoltre può essere vista sia sul digitale terrestre, canale 145, sia su SKY, e anche sul sito
http://www.teleradiopadrepio.it/ .






Nessun commento:

Posta un commento