lunedì 31 ottobre 2011

Il divino nel mondo



Il Regno dei Cieli è simile ad un granello di senape…; è simile al lievito mescolato nella farina... (cfr. Lc 13,18-21). È piccolo e non si vede…
Ma anche se piccolo è completo in sé e diventa albero; è invisibile e, impastato nell'umanità, rende questa completa in sé, saporita, matura.
In questa parabola mi sembra di cogliere aspetti complementari di quella diaconia che è presenza del divino nel mondo. Ha tutto in sé, è completa perché è in grado portare la "pianta" alla piena maturazione di Cristo. Ed è come l'anima che dà vita al corpo, che rende la comunità degli uomini più vera, più umana.
Anche un solo piccolo atto di amore, di carità, ha in sé la potenza divina della risurrezione.
È Vita, anche in mezzo alle sofferenze dell'esistenza ed alla morte!


1 commento: